Grumo Nevano. Tragedia all’ombra del campanile della Basilica: morto un uomo

Una morte bianca che offusca i festeggiamenti del patrono della città. Cade dal campanile e muore mentre smonta l’attrezzatura servita all’incendio del campanile di San Tammaro

di Rosaria Rocca – Un velo di tragedia ha coperto irrimediabilmente i festeggiamenti in onore del Santo Patrono Tammaro. Alle 8:30 circa un uomo é caduto dal campanile della Basilica intitolata al patrono della città, ed ha perso la vita. Sembrerebbe che stesse smontando l’attrezzatura, con cui giorni addietro é stato realizzato il famoso incendio al campanile. Probabilmente un malore é stato fatale per il 53enne, che é precipitato schiantandosi tra due veicoli parcheggiati sotto gli occhi increduli del figlio. Non c’è stata possibilità di sopravvivere, l’urto é stato troppo forte. Tra le urla di dolore dei parenti e gli sguardi attoniti dei cittadini, la festa lascia il posto alla tristezza e al cordoglio. Intanto il sindaco sulla vicenda interviene ufficialmente con una nota del suo staff : “Dopo la tragedia avvenuta stamattina il Sindaco Chiacchio, sospende tutte le attività ricreative collegate alla festività di San Tammaro tranne quelle religiose (Processioni). Inoltre a nome di tutta l’amministrazione esprime le condoglianze alla famiglia della persona deceduta.

BANNER 880 IPPOCRATE

Condividi su