Teatro Festival a Napoli dal 6 giugno: Shakespeare-Globe al Bellini

Smantellate le poltrone e scena a centro sala come al Bardo. Il 6, 7 e 8 giugno il Teatro Bellini di Napoli, per tre sere, si trasforma nel Globe elisabettiano

Rinasce a Napoli l’atmosfera del Globe Theatre di Londra ovvero sei testi shakespeariani riscritti e diretti da alcuni dei più interessanti artisti della scena odierna, ma, al tempo stesso, allestiti ‘alla maniera’ di Shakespeare. Smantellate le poltrone e scena al centro della sala con pubblico tutto intorno. Succede al Teatro Bellini dal 6 all’8 giugno ed è il GLOB(E)AL SHAKESPEARE, firmato da Gabriele Russo, uno dei progetti più originali della decima edizione del Napoli Teatro Festival Italia diretto da Ruggero Cappuccio che si apre a in Piazza Plebiscito con la ‘Luce del sud’ di Franco Battiato. Il teatro elisabettiano, con la sua forma a pianta circolare, poneva in uno spazio scenico avvolgente l’interprete al centro della rappresentazione.
Un’idea partecipativa di teatro quella degli anni in cui operò a Londra il Bardo, mentre in Italia si sviluppava una concezione di spazio teatrale di tipo frontale, quella del teatro detto all’italiana, più evento mondano che non esperienza comunitaria.

Condividi su