Sorpasso Juventus, il Napoli strappa solo un pareggio all’Inter

Pareggio a reti bianche a San Siro tra Inter e Napoli. La squadra di Sarri non riesce a sostenere il passo della Juventus, che certifica così il sorpasso in classifica. I bianconeri, dopo aver battuto 2-0 l’Udinese, occupano attualmente la prima posizione con 71 punti e una gara in meno, mentre gli azzurri sono fermi a 70. Mercoledì la squadra di Allegri ha la possibilità di andare in fuga battendo l’Atalanta in casa nel recupero, portando così il vantaggio a +4.

La Partita

Il Napoli al “Meazza” ha fatto la sua solita gara. Nel primo tempo un dominio territoriale abbastanza sterile, vista l’inoperosità di Handanovic. La squadra di Spalletti ha invece riproposto la gara dell’andata al “San Paolo” risultando però meno pericolosa. Nella ripresa, dopo appena due minuti di gioco, Skriniar, saltato tra Albiol e Koulibaly, ha colpito un palo sugli sviluppi di un calcio di punizione. Gli uomini di Sarri però hanno iniziato ad attaccare con vigore la metà campo nerazzurra, creando diverse palle gol. Clamorosa quella capitata sui piedi di Lorenzo Insigne, che invece di battere il portiere sloveno con un tiro basso, ha provato un difficile pallonetto terminato sulla parte alta della porta. Nel finale di gara, decisivi anche un paio di errori di Allan. Il brasiliano ha sbagliato due appoggi decisivi, dopo aver recuperato palla. In entrambe le occasioni, il Napoli era in superiorità numerica. Pressoché inutili gli ingressi di Zielinski al 70’ per Hamsik e di Milik all’85’ per Mertens. Nei minuti finali la squadra di Sarri non ha dato quasi l’impressione di accontentarsi del pareggio, un segnale inquietante in previsione della corsa scudetto che sembra quasi compromessa.

Condividi su
  • 1
    Share