La tassa sui rifiuti all’interno della bolletta dell’Enel: nuova lotta all’evasione proposta dalla Lega

La bolletta dell’energia elettrica molto presto comprenderà anche la Tari, tassa sui rifiuti.
A quel punto diverrà impossibile metterla da parte, se non si vuole vivere al buio.

L’idea è partita dalla Lega ed è stata accolta con entusiasmo a Palazzo San Giacomo, che ha recentemente definito la Tari come principale motivo dell’evasione delle tasse comunali a Napoli e provincia.

Per i comuni, la possibilità di inserire la Tari come spesa nella bolletta dell’Enel, sembra un ottimo metodo per recuperare soldi persi con le evasioni fiscali.

Condividi su
  • 171
    Shares