Non si ferma all’ALT e investe il vice Comandante dei Vigili Urbani

Un 20enne è stato arrestato per lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. Dopo aver forzato un posto di blocco della Polizia Municipale, il giovane, in sella ad un ciclomotore, è stato inseguito da un’auto dei vigili urbani ed è stato rintracciato, fermato, è sottoposto agli arresti domiciliari.

Il tutto si è svolto nel centro di Acerra. Il vice comandante del Corpo della Polizia Municipale, che nonostante le lesioni ha partecipato all’inseguimento, ha riportato escoriazioni varie al volto, ad una gamba e ad un braccio e un sopracciglio spaccato.

Condividi su
  • 35
    Shares