Acerra

Acerra: Notte di veleno, aria irrespirabile e cittadini chiusi in casa

Numerose segnalazioni giungono dalla città di Acerra, dove i cittadini sono costretti chiusi in casa a causa dell’aria irrespirabile.

Un problema che affligge praticamente l’intero territorio di Acerra. L’odore acre dei rifiuti bruciati ha praticamente invaso la città. Nella zona del cimitero invece viene segnalata la puzza nauseabonda di spazzattura.

Anche nella vicina Casalnuovo i cittadini si stanno lamentando in questo martedì notte per l’aria irrespirabile. La rabbia dei cittadini dell’Area Nord di Napoli corre sui social nei numerosi gruppi cittadini. Mentre le istituzioni arrancano in una battaglia contro i roghi che sembra lontana dall’essere vinta.

Condividi su