terra dei fuochi

Blitz in elicottero nella Terra dei Fuochi: 32 persone denunciate

Un’indagine dei Carabinieri della compagnia di Giugliano, coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, volta a contrastare l’abbandono di rifiuti nelle campagne o lungo le strade e l’incendio di cumuli di immondizia ha portato a 32 denunce.

I Militari hanno sorvolato l’area di Giugliano dall’alto hanno individuato 20 terreni su cui erano accatastati rifiuti di ogni genere (pneumatici, elettrodomestici, materiali di risulta di opifici meccanici, elettrici, edili e calzaturieri) in gran parte già bruciati.

In uno dei terreni, è stato accertato durante il sorvolo, c’era addirittura un incendio in corso: si trattava di parti di serra dati alle fiamme che stavano ardendo su un campo coltivato a ortaggi. I titolari dei terreni, 32 in totale, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per sversamento o combustione illecita di rifiuti.

Ecco la soddisfazione del Sindaco di Giugliano, Antonio Poziello:

Il blitz dei Carabinieri della Compagnia di Giugliano che ha portato alla denuncia di oltre 20 persone che incendiavano e smaltivano illegalmente rifiuti è un importante segnale. Al Procuratore di Napoli Nord, dottor Francesco Greco, ed al Comandante della Compagnia di Giugliano, Capitano Andrea Coratza, vanno i ringraziamenti e la gratitudine di queste comunità martoriate“.

 

Condividi su