Casoria

Casoria: Sala slot vicino alla scuola Moscati-Maglione, protestano i genitori

Fa discutere il “caso” sollevato dal “Mattino” della sala slot ad un passo dalla scuola Moscati-Maglione a Piazza Pisa a Casoria.

Si tratta di una sala con tutti i permessi in regola e che non viola alcuna norma, ma che desta preoccupazione tra i genitori degli studenti della scuola media che si trova proprio lì vicino.
Alle testimonianze di alcuni genitori che si dicono convinti che i loro figli abbiano giocato in una di quelle sale, ha risposto il titolare respingendo al mittente tutte le accuse e sostenendo che l’ingresso resta comunque vietato ai minori.

In realtà non esiste alcuna norma che regolamenta i permessi per le sale scommesse dal momento che manca una legge regionale a cui fare riferimento.

Sulla questione è intervenuto anche il sindaco di Casoria, Raffaele Bene che, dopo aver dichiarato di rendersi conto solo adesso che non esiste alcun regolamento che disciplini gli orari di apertura e le distanze delle sale scommesse da luoghi di aggregazione e da scuole, ha assicurato che si muoverà immediatamente affinché la bozza venga realizzata ed arrivi in tempi stretti in consiglio comunale per gli eventuali emendamenti ed il varo.

Condividi su