Giugliano: Sversati rifiuti nei pressi di Via Carrafiello

Nella giornata di ieri, nei pressi di Via Carrafiello, sono stati rimossi molti rifiuti per prevenire i roghi e combattere contro i piccoli e grandi avvelenatori. 

Questo il commento del Sindaco di Giugliano, Antonio Poziello:”Tenere questa città pulita, prevenire i roghi, combattere contro i piccoli e grandi avvelenatori di questa terra è una vera e propria guerra. Che non conosce pause, che non ha tregue. Molti parlano di terra dei fuochi, di roghi, di rifiuti. Pochi hanno la consapevolezza di cosa accada tutti i giorni.

Ogni giorno, abbiamo in campo decine di uomini e mezzi dedicati alla rimozione dei “rifiuti sparsi”, ovvero tra le 50 e le 70 tonnellate di ingombranti, pneumatici, scarti di lavorazione di attività industriali ed artigianali e persino le buste di idioti che si ostinano a non fare la raccolta differenziata e a buttare i propri rifiuti dove capita”

Ogni giorno-sottolinea il Sindaco- passiamo al setaccio la città per rimuovere montagne di rifiuti prima che brucino.
Ogni giorno la nostra squadra di Polizia Ambientale con le guardie ambientali della Teknoservice apre sacchi, buste, letteralmente scava dentro montagne di rifiuti per beccare chi li smaltisce illegalmente, mette e rimuove decine di telecamere mobili e fotoesca, controlla attività sospettate di smaltire illegalmente rifiuti.
Intorno a noi, continuano le polemiche, quasi sempre inutili sulla terra dei fuochi. Polemiche, ovvero chiacchiere a vuoto, fatte da chi invece di fare parla. E basta”

“Il 5 settembre scorso, 23 sindaci, abbiamo avuto un incontro al Ministero dell’Ambiente per affrontare il tema dei roghi. Avevamo chiesto provvedimenti concreti, uomini delle forze dell’ordine dedicati ai controlli, abbiamo atteso per mesi che il Ministro Costa facesse qualcosa ed ancora aspettiamo che tra un’intervista e una polemica si decida a fare qualcosa. Intanto, la terra dei fuochi continua a bruciare, i soliti mestieranti a fare polemiche, i soliti farabutti a sversare rifiuti, noi a provare a ripulire tutto. da Via Carrafiello”, conclude Poziello. 

Condividi su