Elezioni Regionali Campania

Elezioni Regionali Campania: La carica dei figli “d’arte”

Continua la conta per la formazione delle liste che si contenderanno, in primavera, la poltrona di Presidente della Regione Campania.

Bipartisan è la scelta di investire nelle nuove generazioni, con la possibilità per le nuove leve di seguire le orme dei genitori.

In Campania è vasta la scelta di figli d’arte. A cominciare dalla Lega, dove l’ex senatore Vincenzo Nespoli vorrebbe candidare la figlia Angela, assistente di Lucia Vuolo, a danno del nipote Camillo GIacco. Una scelta dettata dalla voglia di evitare la dispersione dei voti, bloccando l’intenzione del ex Alleanza Nazionale di creare una propria lista. Stesso caso, sempre sponda Lega, per il figlio del sindaco di Melito Amedeo Amente, scelto in sostituzione della condidatura precedente della cugina Mafalda.

Per il centrodestra, conferme per Armando Cesaro tra le liste di Forza Italia e di Gianpiero Zinzi nel gruppo misto, pronti ad affrontare per la seconda volta la campagna elettorale per le regionali

Riscalda i motori anche il centrodestra, con l’attuale consigliere regionale Nicola Marrazzo che, in caso di un passo indietro dopo il secondo mandato in Consiglio Regionale, lascerebbe le redini al figlio Antonio.

La Masseria Cardito

Condividi su