Semaforo verde all’ ISIS Gaetano Filangieri: “A scuola nell’impresa”

ISIS G. Filangieri di Frattamaggiore: A scuola nell’impresa!

Prendono il via ufficialmente martedì 11 febbraio 2020 i percorsi di alternanza scuola-lavoro per gli studenti dell’ISIS G. Filangieri di Frattamaggiore, Istituto guidato dalla Dirigente dott.ssa Imma Corvino, nell’ambito del PON Alternanz 2014/20 II Edizione.

L’Istituto Scolastico ha stipulato , difatti, un’ Accordo di Partenariato con le Agenzie Projenia Società Cooperativa, APS SannioIrpinia LAB , Ass.GiovaniMentor “Onlus”, le quali nell’ambito della loro rete di imprese accompagneranno in questa prima fase di 80 ore gli studenti presso tre realtà imprenditoriali e di servizi di rilevante importanza,  che sono: Fenalca Internazional (Assistenza Fiscale) con sede a Napoli, dove gli studenti affronteranno praticamente problematice di natura fiscale, societaria e tributaria, sotto la guida del Consulente Espedito D’Antò; Azienda Sartoria Italiana – Massimiliano Sorvino, con sede a Casoria, dove gli studenti guidati dal Manager Alfonso Ferraioli, affronteranno la gestione del mercato on-line dell’impresa e i relativi aspetti commerciali e gestionali; infine l’altro gruppo di studenti avrà modo di fare esperienza presso l’azienda Carlo Del Vecchio Group – Sasha Tech, coadiuvati dall’Esperto in Gestione delle Risorse Umane Ernesto Aelbi, affrontando problematiche relative alla gestione immobiliare del gruppo aziendale, il time management, nonché la valorizzazione ed incentivazione delle risorse umane.

Grazie a questi percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento – commenta in una nota la Dirigente Scolastica Imma Corvino – viene offerto agli studenti un mix di opportunità con il mondo professionale che induce gli stessi alla piena consapevolezza che oggi studiare è condizione necessaria e fondamentale, ma non sufficiente se si vuole essere pronti ad affrontare il mercato del lavoro una volta terminato il ciclo di studi – pertanto, secondo la Dirigente Corvino la Scuola deve fare il suo dovere ossia, costruire una sede di relazioni e condizioni favorevoli con la rete imprenditoriale regionale.

Condividi su