frattamaggiore

Frattamaggiore: Occupazione abusiva e musica vietata, chiuso bar al corso Durante

Diversi i locali entrati nel “mirino” dei caschi bianchi di Frattamaggiore. Occupazioni suolo pubblico che, risultate abusive, sono state sanzionate dagli agenti della Polizia Locale agli ordini del comandante, Maggiore Biagio Chiariello.

I controlli non si sono fermati all’esterno, ma estesi all’interno dei locali che creano non pochi  nella cosiddetta zona movida. Le  ispezioni  hanno portato e rilevare diverse irregolarità e a procedere alle contestazioni. I locali non sono risultati conformi per un bar del corso i cui requisiti sono venuti meno a seguito di modifiche arbitrarie . È scattata quindi revoca delle autorizzazioni e la chiusura per due locali i cui titolari hanno ricevuto la visita degli agenti  del nucleo polizia annonaria. Denunciato il titolare per i reato connessi al pericolo creato all’utenza a seguito dell’occupazione della strada.  Le sanzioni ammontano a oltre 5mila euro. I controlli hanno riguardato anche due diffide a non svolgere spettacoli e ad accorgersene sono stati proprio gli agenti che hanno notato una locandina che pubblicizza a l’evento posta  all’esterno del locale.

Condividi su