Mercato moto in crescita, a dimostrarlo la maggiore richiesta di assicurazioni

Con l’avvio della Fase 2 e l’arrivo della bella stagione cresce la voglia da parte dei centauri di risalire in sella alle due ruote.

Un desiderio che si traduce in molti casi con l’acquisto di una nuova moto e l’accensione di una polizza assicurativa.

Proprio da queste ultime arriva un chiaro segnale di ripresa del mercato motociclistico.

I dati resi pubblici da Segugio.it mostrano come nelle ultime settimane si sia verificata una vera impennata del settore sia sui nuovi acquisti che sull’usato.

Le assicurazioni sulle moto nuove registrate dal portale hanno segnato  infatti un +39%, sorpassate dalle prime polizze su moto usate che schizzano addirittura a +104%.

Una circostanza attribuibile a diversi fattori congiunturali che lasciano presagire un incremento nell’utilizzo delle due ruote anche per far fronte alle nuove esigenze di spostamento.

Le limitazioni sulla fruizione dei mezzi pubblici, soprattutto nelle grandi città, unita al riavvio delle attività lavorative e all’arrivo della primavera hanno senz’altro influito sulle preferenze verso un mezzo agile come le moto.

Anche il ritorno del moto turismo tra le attività consentite dopo il lockdown, in alcune regioni del Paese come la Liguria, può aver influito sui nuovi acquisti.

Un trend in crescita che tocca in effetti molte aree italiane.

La Calabria è in testa alle ricerche di nuove polizze assicurative con un +300% sia su moto nuove che usate.

Anche il Trentino Alto Adige e le Marche registrano numeri alti, seppur solo sull’usato.

Seguono Abruzzo e Basilicata, che rispettivamente segnano +33% su moto usate per la prima e +100% sul nuovo e +150% sull’usato per la seconda.

Tra le Regioni meno attive sul mercato motociclistico spicca invece il Friuli Venezia Giulia, che registra persino una perdita del 90% nelle ricerche di assicurazioni per il nuovo e una lieve crescita per l’usato (solo il  27% in più).

A fare la differenza nell’esperienza del centauro è senz’altro la scelta del player assicurativo più vantaggioso in termini di costi e servizi offerti.

In tal senso Genertel si afferma come una delle compagnie più affidabili dal punto di vista della convenienza per l’assicurazione moto.

Sul sito è disponibile un preventivatore online molto semplice e intuitivo, grazie al quale il cliente può combinare i servizi più idonei alle proprie esigenze, ottimizzando al contempo il prezzo finale.

Le garanzie accessorie disponibili per il settore moto sono varie e spaziano dalla Minikasko abbigliamento, che copre eventuali danni alla tenuta da centauro fino agli imprevisti (perdita chiavi o patente, ripristino box moto in caso di incendio).

Anche l’opzione Stop&Go per la polizza moto è tra le più interessanti e richieste dagli appassionati delle due ruote.

Proprio in virtù del maggiore utilizzo del mezzo durante la bella stagione a discapito dell’inverno, giovare della possibilità di interrompere la copertura assicurativa quando la moto rimane ferma è tra le più vantaggiose.

Il servizio consente infatti di sospendere e riattivare gratuitamente la polizza direttamente online o attraverso l’app Genertel, senza rinunciare nemmeno a un giorno di copertura.

In pratica con una sospensione di almeno 30 giorni, al momento della riattivazione la scadenza verrà prorogata di un numero di giorni pari al periodo di sospensione.

Un aspetto da non sottovalutare se si tiene conto del fatto che non tutte le compagnie assicurative garantiscono una riattivazione gratuita.

Ultima nota di rilievo riguarda le garanzie che coprono il motociclista e gli eventuali guasti al mezzo, entrambi tutelati da coperture aggiuntive disponibili sul portale Genertel.

Condividi su