Covid Italia

Covid, i confini chiusi sono una farsa: In migliaia da tutto il mondo in Italia

Ufficialmente da alcuni paesi del mondo a causa della pandemia di Covid19 non si può arrivare in Italia.

Purtroppo questa sembrerebbe solo un’enorme farsa perché grazie ad un semplice scalo durante il viaggio, chiunque può raggiungere il nostro paese. Dagli Stati Uniti o dall’America Latina, dove la pandemia è nel suo momento di picco, ci si può tranquillamente imbarcare e fare scalo in alcuni grandi aeroporti europei, come Londra, Parigi e Francoforte, e raggiungere tranquillamente Roma, Milano e Napoli. Situazioni simili si riscontrano anche per passeggeri che arrivano dall’Africa e dell’Asia.

Ovviamente nessuno o quasi si sottopone alla quarantena perché i turisti hanno dei tempi di permanenza in Italia “brevi” e chi invece arriva per lavorare alla giornata durante la stagione estiva non si chiuderà di certo in casa. Una situazione già evidenziata da “Il Fatto Quotidiano” durante una perlustrazione a Fiumicino.

Questa falla nel sistema sanitario italiano rischia di rispedire il paese nel lookdown. Perché è vero che questi viaggiatori vengono controllati negli aeroporti ma sappiamo bene che se asintomatici non presentano variazioni della temperatura corporea. La domanda che sorge spontanea è, ma il Ministero della Salute, degli Interni e le Regioni sono a conoscenza di questo bug nel sistema anti-contagio?

Condividi su