Afragola, La polizia municipale minaccia lo sciopero

Così la polizia locale scende in piazza e minaccia sciopero a fronte di un cambio di orari di servizio ad opera dirigente della polizia locale.

Tale cambio di orari, disposto due giorni fa dal dirigente locale è, a detta degli scioperanti: “lesivo delle libertà individuali contenute nella Carta Costituzionale”.

Nel documento inviato al sindaco Claudio Grillo dai sindacati si sottolinea una “palese violazione delle norme contrattuali in materia di relazioni sindacali e contrattazione decentrata nonchè il regolamento di polizia locale”

La modifica dell’orario di lavoro comprenderebbe un turno speciale per i servizi di polizia e controllo del territorio concertati con le altre forze di polizia sul territorio.

Il dirigente della polizia locale, Michele Orlando, dal canto suo ha spiegato:
“Fermo restando i diritti dei sindacati e dei lavoratori, trovo che questa polemica, soprattutto in questo periodo di emergenza […] mi impone una seria riflessione e un richiamo allo spirito civico di tutti gli operatori di polizia municipale”

Condividi su