Maltempo Inverno

Week End di tempesta, arriva l’Inverno

Da venerdì le condizioni meteorologiche subiranno un drastico peggioramento provocando diffuso maltempo e un vero e proprio crollo delle temperature. La Campania sarà travolta da questa massa d’aria fredda con il tempo che diventerà estremamente perturbato nelle giornate di venerdì e sabato.

Questa configurazione atmosferica viene definita nell’ambiente come “Rodanata” perché aria polare arriva nel mediterraneo passando per la Francia seguendo il corso del Fiume Rodano. Il contrasto tra aria polare e aria umida presente in mare creerà un vortice depressionario molto profondo.

Sono previsti forti temporali e piogge persistenti, soprattutto al Centro-Sud. In particolare su Campania, Basilicata e Calabria dove non si escludono veri e propri nubifragi con potenziali episodi alluvionali. Rovesci a carattere temporalesco sono attesi anche su Sardegna, Marche, Abruzzo, Lazio e Puglia dove soffieranno violente raffiche di freddi venti dai quadranti settentrionali.

Sull’intera fascia costiera e pre appenninica della Campania, nella giornata di sabato sono previsti venti settentrionali compresi tra gli 80 e i 120km/h. Una condizione di assoluta pericolosità che spingerà nelle prossime ore la Protezione Civile Regionale ad emanare un’allerta meteo.

Il sensibile calo delle temperature, unito all’intensità delle precipitazioni, potrebbe favorire importanti nevicate, anche sotto forma di bufera, sugli Appennini, con i fiocchi che inizialmente scenderanno intorno ai 1600 metri, poi tuttavia in rapido calo fino a 1000/1200 metri di quota.

Le temperature subiranno un crollo e anche nella città di Napoli le temperature minime saranno prossime allo zero domenica mattina.

Condividi su