Succivo Sindaco Colella

Succivo. Dimissioni di Colella. Causa: la variante sui lavori al campo sportivo e litigi con gli assessori Papa e Perrotta

Succivo. Il sindaco Gianni Colella, oggi, dovrebbe protocollare in Comune le dimissioni da primo cittadino. La ragione che ha portato Colella a porre fine in anticipo alla sua esperienza amministrativa sarebbe, stando alle indiscrezioni, la variante sorta in corso d’opera riguardo ai lavori al campo sportivo.

Il sindaco, infatti, mesi fa prese, pubblicamente, l’impegno di non far aumentare in nessun caso il costo della riqualificazione del campo di calcio comunale sito alla via A. Tinto. La variante sorta improvvisamente, invece, farebbe lievitare il prezzo dell’intervento di 50 mila euro, per un totale di 677 mila euro, rispetto ad un contratto di 625 mila euro.
Questo, insieme alla questione delle nomine dei responsabili di settore, avrebbe causato, giorni fa, un duro scontro all’interno della casa comunale con i due esponenti della maggioranza di governo “Succivo Viva”, il suo vice Salvatore Papa e l’assessore ai lavori pubblici Claudio Perrotta.

L’aumento dei costi di operazione fu motivato dal direttore dei lavori, l’architetto Raffaele Ugliano, che spiegò: “costi lievitati per la necessità di provvedere ai lavori imprevedibili dovuti al degrado e atti vandalici che hanno aggravato le condizioni della struttura esistente negli anni e per i maggiori oneri della sicurezza anti Covid-19, per l’aggiornamento dei piani di sicurezza per i cantieri come previsto dalla legge”.

Motivazioni che, a quanto pare, non hanno convinto Colella e che lo hanno portato, quindi, a sottoscrivere le dimissioni, che dovrebbero essere protocollate nella giornata di oggi.

Condividi su