Terremoto Calabria

Sciame sismico nel Sannio: 18 scosse in 5 ore

Sciame sismico la scorsa notte nella provincia di Benevento: sono ben 18 le scosse che si sono susseguite, tra l’1.30 e le 6.06.

L’evento più forte si è verificato alle 3.40, di magnitudo 2.5 della scala Richter, a Morcone, epicentro dallo sciame sismico, con ben 15 scosse che si sono susseguite nella cittadina. Lo sciame sismico è cominciato, come detto, intorno all’1.30 di questa notte, con la prima scossa di magnitudo 1.3 a Santa Croce del Sannio. Poi, due scosse ravvicinate a Circello e poi le 12 scosse a Morcone, quattro delle quali hanno superato la magnitudo 2.

Tutte le scosse hanno avuto un ipocentro abbastanza esiguo, compreso tra gli 8 e i 19 chilometri di profondità. Si ricorda che il Sannio, come la vicina Irpinia, è una zona altamente sismica.

Non è la prima volta che si verificano sciami sismici nella zona del Matese. Tra la fine del 2013 e l’inizio del 2014 si ebbero scosse di terremoto anche di moderata intensità avvertite fino a Napoli. La più forte fu registrata il 29 dicembre 2013 con una magnitudo di 5.0 Richter.

 

Condividi su