Casalnuovo: 39enne investito da un treno, salvo per miracolo

Casalnuovo – 39enne investito da un treno. Colpito di striscio, in ospedale i medici hanno escluso lesioni gravi. L’uomo avrebbe attraversato il passaggio a livello a barriere chiuse, motivo per cui è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio.

E’ quanto accaduto l’atro giorno a Casalnuovo. Secondo la ricostruzione delle Forze dell’Ordine, il 39enne avrebbe oltrepassato le barriere del passaggio a livello nonostante fossero chiuse, senza rendersi conto del treno in arrivo e sarebbe quindi spuntato sui binari dal nulla quando il convoglio era già troppo vicino. Il macchinista, vedendolo comparire all’improvviso, avrebbe subito tirato il freno di emergenza, ma quando ormai era già troppo tardi. Impatto inevitabile, ma per fortuna di striscio. L’uomo è stato sbalzato a terra, il macchinista ha immediatamente chiamato i soccorsi segnalando l’investimento alla sala operativa del Compartimento Polfer di Napoli. Sul posto, oltre agli agenti della Polizia Ferroviaria, sono arrivati i sanitari del 118 e una pattuglia del commissariato di Acerra della Polizia di Stato. L’uomo è stato trasportato al Pronto Soccorso dell’ospedale Villa dei Fiori di Acerra, dove i medici hanno escluso danni gravi ed è stato dimesso con prognosi di 7 giorni.

Una volta ricostruita la dinamica e riconosciute le responsabilità del 39enne, per lui è scattata però la denuncia per interruzione di pubblico servizio; l’incidente ha causato lo stop ferroviario per due ore.

Condividi su