Incendio Barra, Fratelli d’Italia insorge: “Via i campi rom da città e area metropolitana”

NAPOLI. Dopo l’incendio verificatosi ieri nel campo nomadi di Barra, è intervenuta la dirigente nazionale di FDL, Gabriella Peluso, che a gran voce chiede di liberare i territori della città dai campi rom:

“I campi nomadi costituiscono una grave emergenza ambientale e sociale in quanto contribuiscono a degradare le aree periferiche della città e della sua area metropolitana aumentando i problemi di illegalità, di insicurezza ed inquinamento ambientale. In particolare i quartieri di Barra-Ponticelli e di Scampia dove, di recente, un altro campo nomadi è andato a fuoco, sono gravemente penalizzati dalla presenza dei campi rom.

E’ ora di porre fine, senza se e senza ma, a questa grave problematica per liberare i nostri territori e realizzare le necessarie azioni di bonifica e rigenerazione urbana che sono fondamentali per garantire vivibilità e sviluppo per Napoli e per la sua area metropolitana”.

Condividi su