Omicidio a Cesa: la vittima è Angelo Marino, 35enne di Casandrino

È Angelo Marino, il 35enne capuano, originario di Casandrino, la persona morta mercoledì sera  a Cesa in piazza De Giorgi.

Marino appena martedì scorso era uscito dal carcere. Da qualche tempo si era trasferito da Capua, sua città di origine a Casandrino. Ma dopo il ritorno in libertà ed era andato a stare dal padre a Cesa per problemi con i familiari.

La lite sarebbe nata fra la vittima e un cittadino straniero. Secondo una prima ricostruzione, dagli insulti, sarebbero dovuti passati a calci e pugni. All’arrivo dei soccorsi, i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Si indaga adesso per ricostruire con esattezza la dinamica dei fatti.  Nella notte un uomo di origine marocchino si è costituito ai carabinieri ed è stato sottoposto a fermo per omicidio preterintenzionale dai pm della Procura di Napoli Nord.

cantine silvestro Afragola

Condividi su