Omicidio Antonio Natale: in quattro sarebbero spariti da Caivano

Dopo il ritrovamento del corpo di Antonio Natale, gli sforzi dei Carabinieri della Tenenza di Caivano e dalla Compagnia di Casoria sono indirizzati ad assicurare alla giustizia i responsabili.

Molte notizie che girano sul web si basano sul sentito dire e c’è molta confusione intorno alla vicenda. Alcuni aspetti vanno però chiariti. Al momento sembrerebbero quattro le persone irreperibili. Si tratterebbe di due fratelli, un cugino di questi due fratelli e uno zio di quest’ultimo.  Altra confusione è stata creata dagli intrecci familiari di questa vicenda. L’unico legame al momento noto tra Antonio e queste persone, che risulterebbero irreperibili, sarebbe una cugina di Antonio, fidanzata con uno dei due fratelli. I Militari dell’Arma stanno indagando su queste persone perché sarebbero le ultime in ordine temporale ad aver visto il Natale ancora in vita.

Non troverebbe conferma la notizia circolata nelle ultime ore del pestaggio subito dal 22enne pochi giorni prima della sparizione del 4 ottobre. Inoltre anche la questione dell’ammanco di diverse migliaia di euro dalle casse della criminalità del Parco Verde risalirebbe a circa un anno fa. In questa fase estremamente delicata per le indagini, è importante non creare confusione intorno a quest’omicidio cercando scoop che non esistono.

Raggio di Sole Cooperativa

Condividi su