Napoli, Spalletti: “Partita difficile ma siamo stati all’altezza”

Tutte e due le squadre hanno giocato una partita di grande forza, si sono equivalse, hanno provato a vincere senza mai perdere l’equilibrio“, cosi si è espresso l’allenatore partenopeo Luciano Spalletti, che analizza il pareggio dell’Olimpico contro la Roma.

Il tecnico azzurro ha rimarcato il grande equilibrio della sfida, che ha visto poche occasioni da rete: “Le occasioni da gol sono state poche, ma l’intensità è stata tantissima. Sia Napoli che Roma hanno cercato il successo con le proprie armi ed è venuta fuori una sfida molto bella. Noi dobbiamo avere questo atteggiamento, anche oggi abbiamo spinto per prevalere. La squadra si sta esprimendo bene e merita questa classifica. Anche oggi abbiamo cercato il successo sempre”.

Infine, il mister di Certaldo si è soffermato sull’atteggiamento avuto dalla squadra in campo e sulla grande prova offerta da Zambo Anguissa, dichiarando: “Era una partita difficile contro una squadra che cercava il riscatto e davanti a un pubblico calorosissimo. Noi siamo stati all’altezza della sfida e abbiamo tenuto il campo con la giusta mentalità”.

Anguissa? “Lui è un atleta forte, un uomo vero e sa far tutto. Deve solo migliorare sulla finalizzazione, perché col volume di lavoro che fa riesce a ritagliarsi spazi per concludere. Meno ci si mette mano e meglio è in queste situazioni, rischi solo di far danni”.

Sull’espulsione a fine match: “Sono-conclude Spalletti– andato a salutare il signor Massa e gli ho detto bravo. In partita sono sempre stato fermo e zitto. Evidentemente ha frainteso le mie inietnzioni. Ci siamo spiegati dopo, ma mi dispiace tanto perchè sono stato correttissimo per l’intera gara”.

Condividi su