Covid Campania: De Luca propone un mese di dad dall’8 dicembre

Scuola Campania – La Regione Campania ha chiesto al Governo di sospendere le lezioni in presenza, alla luce degli aumenti dei contagi in classe che si stanno registrando in queste settimane. Il vice presidente della giunta regionale Fulvio Bonavitacola ha informato gli organi di stampa della proposta inviata a Roma.

Abbiamo proposto di avere un mese di didattica a distanza nella scuola dell’obbligo a partire dall’8 dicembre. Considerando che ci separano 10-12 giorni dalla vacanze natalizie, sarebbero solo due settimane. I dati dei contagi – ha aggiunto – sono molto preoccupanti. Nella settimana compresa tra il 17 e il 23 novembre nelle scuole dell’Asl Napoli 1 Centro si sono registrati ben 166 casi, in maggioranza nelle scuole elementari e medie. Mentre ieri al drive-in del Frullone dove c’è l’hub per i test anti-Covid destinati al mondo della scuola sono stati fatti 606 tamponi su 930 convocati. Scuola Campania

Venerdì scorso il Governatore De Luca aveva lanciato l’allarme sui contagi da covid nelle scuole comprese nel territorio dell’ASL Napoli 2 Nord. De Luca adesso attendo il via libera del premier Mario Draghi. Scuola Campania

Nausica Istituto Bellezza Napoli

Abbiamo proposto di avere un mese di didattica a distanza nella scuola dell’obbligo a partire dall’8 dicembre. Considerando che ci separano 10-12 giorni dalla vacanze natalizie, sarebbero solo due settimane. I dati dei contagi – ha aggiunto – sono m olto preoccupanti. Nella settimana compresa tra il 17 e il 23 novembre nelle scuole dell’Asl Napoli 1 Centro si sono registrati ben 166 casi, in maggioranza nelle scuole elementari e medie. Mentre ieri al drive-in del Frullone dove c’è l’hub per i test anti-Covid destinati al mondo della scuola sono stati fatti 606 tamponi su 930 convocati.

Condividi su