Manolas

Manolas fermato a Capodichino: aveva un’ingente somma di denaro

Il difensore del Napoli, Kostas Manolas è stato fermato all’aeroporto di Capodichino, era in partenza per la Grecia. Un viaggio che a quanto pare aveva concordato con il club ma che ha avuto un fuori programma. Il difensore pare avesse con sé una ingente somma di danaro. Una cifra superiore al limite consentito che è di ventimila euro per le norme antiriciclaggio.

Al giocatore, fermato dopo i controlli di rito dai militari della Guardia di Finanza, sarebbe stata comminata una multa. Probabilmente i finanziari sono stati allertati da una segnalazione. Resta ora da capire perché Manolas andasse nel suo Paese, probabilmente per sottoporsi a controlli medici. In ogni caso la sua partenza certifica il fatto che oramai è fuori dal progetto Napoli.

Fonte – Corriere del Mezzogiorno

Raggio di Sole Cooperativa

Al giocatore, fermato dopo i controlli di rito dai militari della Guardia di Finanza, sarebbe stata comminata una multa. Probabilmente i finanziari sono stati allertati da una segnalazione. Resta ora da capire perché Manolas andasse nel suo Paese, probabilmente per sottoporsi a controlli medici. In ogni caso la sua partenza certifica il fatto che oramai è fuori dal progetto Napoli.

 

Condividi su