Napoli, Spalletti: “Abbiamo un progetto ambizioso. Vogliamo vincere tutte le partite”

Domani dobbiamo dare continuità al successo di Milano. Non dobbiamo uscire con la testa dal match di San Siro, abbiamo vinto una partita su un campo che conosco bene per difficoltà ambientale e quella spinta deve essere importante per domani e per il futuro”, cosi si è espresso l’allenatore azzurro Luciano Spalletti che presenta il match casalingo contro lo Spezia.

Il mister partenopeo si è poi soffermato sul percorso in campionato e sulla possibilità di concorrere per lo Scudetto, dichiarando: ““Non so dire se sono contento o meno, di sicuro penso a qualche punto perso e che potevamo avere in più. Certamente non si può mettere le mani sul passato, quindi quello che conta è vincere le prossime”.

“Noi-continua Spalletti-vogliamo vincere tutte le partite. Noi non siamo anti nessuno, vigliamo giocare e mostrare la nostra bellezza. Bisogna esprimere un gran calcio e poi alla fine vedremo dove saremo. Abbiamo un progetto ambizioso e vogliamo portarlo avanti fino alla fine della stagione”.

Infine, il tecnico di Certaldo ha espresso le sue considerazioni in merito alla Coppa d’Africa e ha rimarcato la grande prestazione di Lobotka nel match di San Siro contro il Milan: ““Io non ho un ruolo istituzionale, per quanto mi riguarda in um momento così delicato la Coppa d’Africa è un mostro invisibile, speriamo prevalga il buon senso”.

Lobotka? “E’ innanzitutto un bravo ragazzo e poi è un grande regista. Un calciatore che fa in modo che la squadra giri. In questo senso sono fortunato perché ho anche Fabian che può fare qul ruolo. Il regista è un ruolo fondamentale, molto spesso aiuta l’allenatore a non impazzire, perché ti affidi a lui in qualsiasi momento”.

Condividi su