Caivano Parco Verde Enzo Falco

Caivano: “il parco verde andrebbe abbattuto” le dure parole del Sindaco Enzo Falco

Caivano – Durante l’incentro con Giuseppe Conte, il Sindaco di Caivano, Enzo Falco, ha usato parole molto dure per descrivere la realtà del parco verde.

Diciamo la verità, il Parco Verde dovrebbe essere buttato giù e ricostruito. Si tratta di una edilizia che favorisce il tessuto criminale, dove sono stati insediati, dopo il terremoto del 1980, elementi malavitosi provenienti da Napoli, che si sono uniti a soggetti locali. Non sono buonista e dico che la repressione è indispensabile. Apprezziamo l’opera delle forze dell’ordine, ma i sequestri di droga rischiano di essere operazioni di facciata. Certo l’ aumento di presenza dei Carabinieri è una buona notizia, ma abbiamo appena 9 vigili urbani per 37mila abitanti. E poi una bonifica sociale, redistribuendo l’ edilizia popolare nel tessuto urbano, e la creazione di occasioni di lavoro sono inseparabili dalla repressione“.

Parole che non sono passate inosservate e sono state riportate anche da media nazionali come “Fan Page”  e ovviamente hanno fatto molto discutere in città.

Edilizia San Bernandin Frattamaggiore

Certo l’ aumento di presenza dei Carabinieri è una buona notizia, ma abbiamo appena 9 vigili urbani per 37mila abitanti. E poi una bonifica sociale, redistribuendo l’ edilizia popolare nel tessuto urbano, e la creazione di occasioni di lavoro sono inseparabili dalla repressione“.

Certo l’ aumento di presenza dei Carabinieri è una buona notizia, ma abbiamo appena 9 vigili urbani per 37mila abitanti. E poi una bonifica sociale, redistribuendo l’ edilizia popolare nel tessuto urbano, e la creazione di occasioni di lavoro sono inseparabili dalla repressione“.

 

 

Condividi su