Contatore Pezzotto Caivano Giugliano

Caivano, contatore col pezzotto: Sanzionato e denunciato esercente

CAIVANO. Il titolare di un esercizio di trasformazione e produzione di alimenti è stato denunciato e sanzionato con una multa di 2mila euro per furto di energia elettrica e inosservanza in materia di igiene e di applicazione dei principi del sistema Haccp (un insieme di procedure mirate a garantire la salubrità degli alimenti).

La polizia locale, coordinata dal comandante Espedito Giglio, nel corso di una verifica effettuata in cooperazione con i tecnici dell’Asl Napoli Nord 2 ed il personale verificatore di E-Distribuzione, ha scovato le inadempienze sanitarie e la sottrazione illecita di energia elettrica da parte del commerciante.

Grazie a un magnete applicato sul contatore, l’esercente rallentava fino all’85% la registrazione dei consumi dell’energia elettrica.

All’interno dell’esercizio commerciale è stata identificata anche un’altra persona che stava svolgendo attività di lavorazione di un composto alimentare.

Dopo aver sequestrato e sostituito il vecchio contatore, considerando che i prodotti in lavorazione (circa 300 kg) non potevano più essere conservati in frigo e, visto il rischio di deperimento degli stessi, sono stati spediti ad un’altra ditta per la relativa distruzione. Caivano

Oceania Casoria

 

Condividi su