Affonda rimorchiatore al largo di Bari: 5 dispersi

Ricerche sono in corso nelle acque al largo di Bari per individuare cinque marittimi dispersi in seguito all’affondamento di un rimorchiatore italiano, il ‘Franco P.’ avvenuto, per cause in corso di accertamento, nella serata di ieri, mercoledì 18 maggio. L’intervento degli uomini della Capitaneria di porto è scattato intorno alle 21, a circa 52 miglia dalla costa di Bari, in acque internazionali. Il rimorchiatore, partito da Ancona, era diretto in Albania.

Il comandante del rimorchiatore, un 63enne di Catania, è stato tratto in salvo da una nave subito dirottata sul posto dalla Capitaneria di Porto, contemporaneamente intervenuta con la motovedetta 309. L’uomo, in stato di choc, è stato trasportato al Policlinico di Bari. Risultano invece dispersi i cinque membri dell’equipaggio dell’imbarcazione (iscritta nel registro di Ancona). Le operazioni di ricerca dei dispersi sono tuttora in corso, coordinate dalla sala operativa della Capitaneria di Porto di Bari, di concerto con le autorità croate. Sul posto sono presenti cinque navi con il supporto di un elicottero (nel corso delle ore, si sono avvicendati un velivolo dell’Aeronautica militare, uno della Marina, un mezzo croato e attualmente uno della Capitaneria di Porto).

In queste ore è previsto anche il recupero del pontone che veniva rimorchiato dal mezzo poi affondato: a bordo ci sarebbero 11 persone, in buone condizioni.

GRUPPO DI PALO (I PINI, OTTIMO, LA MASSERIA,CRAI)

Condividi su