Fascino senza tempo la Donna di Giorgio Armani

di ROSSELLA GIAQUINTO – L’eccezionale sfilata di Armani che ha chiuso le passerelle Parigine della Haute Couture di ieri martedì 5 luglio, sottolinea la voglia sempre più incessante di una donna che sia donna. Donna nella sua eleganza e signorilità , avvolta in abiti impreziositi da tessuti , ricami e applicazioni che fanno sognare. La donna sul podio ma a patto che sia donna!! portatrice di valori , sentimenti e sensibilità: solo lei può!!

Rievocare il fascino artistico e senza tempo è solo un voler dire che produrre per una Donna è l’espressione più pura, onirica e sublime della femminilità di ieri , di oggi e di domani.

Il défilé accompagnato dalle note in Si bemolle del pianista sudcoreano Kim Tae-Hyung, ha trasportato ciascuno in un universo parallelo, quello in cui la Moda, l’Arte e la Musica si fondono per un unico messaggio : La bellezza!

Condividi su