Animali abbandonati e smarriti: cosa fare?

Animali abbandonati: cosa possiamo fare?

di Simona Lazzaro – Molti di noi collegano l’estate al mare, alle vacanze e al riposo, ma purtroppo questa stagione non ha un’accezione esclusivamente positiva: è infatti il periodo in cui si verifica il maggior numero di abbandoni di animali domestici.

Nel corso degli anni sono state fatte tantissime campagne di sensibilizzazione ma, purtroppo, moltissimi animali – sopratutto cani – continuano ad essere abbandonati.

Che fare, quindi, quando ci capita di vedere un animale abbandonato, magari sul bordo di una strada? Chi chiamare? 

Abbandonati o smarriti?

Innanzitutto dobbiamo cercare di capire se quell’animale sia effettivamente stato abbandonato. Per farlo bisogna prestare attenzione al suo comportamento: i cani abbandonati si mostreranno impauriti e confusi.

Molto spesso sarà difficile avvicinarsi, in quanto il cane sarà probabilmente molto insicuro e timoroso. Per approcciarsi all’animale sarebbe preferibile parlargli con voce bassa, senza fare rumori improvvisi, avvicinandosi quindi lentamente.

A questo punto è necessario scoprire se il cane sia stato effettivamente e volontariamente abbandonato o se si tratta di uno sfortunato caso di smarrimento.

Potrebbero essere a tal fine utili le medagliette portate al collo dagli animali, che spesso recano indirizzi e numeri da contattare in caso di smarrimento, ma la cosa più saggia da fare è portare l’animale presso un veterinario o la ASL più vicina, affinché si possa verificare la presenza di un microchip.

Chi chiamare?

Nel caso in cui il cane non fosse stato smarrito ma abbandonato, è possibile contattare la Polizia Municipale e i Carabinieri.

La ASL locale dovrebbe essere contattata in ogni caso, in modo da permettere ai veterinari di verificare lo stato di salute dell’animale e la presenza di eventuali ferite.

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che non solo l’abbandono di un animale è un atto crudele e pericoloso, ma che è anche un reato punibile per legge. Chiunque, infatti, abbandoni animali domestici è punibile con l’arresto fino a un anno o con un’ammenda dai 1.000 ai 10.000 euro.

Segui il nostro laboratorio di giornalismo al femminile LaSettimanaTV – Continua a seguirci su Facebook, su InstagramTwitter e Waveful! Ricevi tutte le notizie sul tuo cellulare iscrivendoti al canale Telegram.

Scopri gli ultimi aggiornamenti cliccando qui.

Condividi su