Vino ed estasi. Un Baccanale 2.0 in omaggio al Dio del godimento e dell’ebrezza

Vino ed estasi. Un Baccanale 2.0 in omaggio al Dio del godimento e dell’ebrezza, spalmato in tre sere di mezza estate.Con il dichiarato intento di agganciare le vette della sana sfrenatezza e del vitalismo più puro, quello che aggira i divieti.Il tutto irrorato e reso ancora più esplosivo dalla forza dirompente della musica: l’immancabile contributo di Apollo.

È questa la mission dell’evento organizzato dalla cantina “Stilla Dei”, di proprietà della famiglia Votino, in collaborazione con Radio Marte Stereo, che per l’occasione schiererà i suoi DJ di punta, Gigio Rosa e Gigi Soriani.

Un happening che si annuncia curato nei minimi particolari,a cui si potrà accedere gratuitamente, e che vedrà la luce nella suggestiva cornice del locale XUè di Montesarchio, in provincia di Benevento.

Un binomio, quella della buona musica e del buon vino, antico e ineffabile,che promette faville e assicura il piacere dell’immersione in un atmosfera magica, che mostra i tratti di un inno solenne e liberatorio all’ estate e alla sua balsamica bellezza, dopo i forzati rigori e le amarezze imposti dalla morsa della pandemia.

Del resto, se da un lato è certificata la professionalità di Radio Marte e dei suoi operatori, veri mostri sacri nel campo della “disc music”, non meno garanzie offre la cantina “Stilla Dei”(nomen omen). Un must ormai consolidatosi sul mercato enologico, non solo italiano,con prodotti di autentica eccellenza.Su tutti,l'”Oro di Bacco”, e lo spumante extra dry “Ballarì”, dalle bollicine infiammanti: chicche che non mancheranno ai tavoli dello XUè.

Dunque, l’appuntamento è per le sere dell’11, 12 e 13 agosto: una tre giorni da non perdere per gli amanti della buona musica e del buon vino, dove il divertimento è scontato.Per l’anima ,per il cuore, e per le papille gustative.

Con una sola raccomandazione: quella della prudenza a festa finita.

Condividi su