Ubriaco tenta di aprire il portellone dell’aereo in volo

di Simona Lazzaro – È una storia spaventosa e assurda quella che arriva da Manchester: un uomo in evidente stato di alterazione ha tentato di aprire in volo il portellone dell’aereo su cui stava viaggiando, indicando gli altri passeggeri e gridando: “Ci vediamo in paradiso!

L’uomo ubriaco gridava: “Ci vediamo in paradiso!”

L’aereo su cui si è svolta la vicenda era in rotta da Paphos (Cipro) a Manchester ma, a causa dell’accaduto, il pilota è stato costretto a dirottare su Zagabria, in Croazia.

Molti dei passeggeri, come riportato dal Manchester Evening News, hanno raccontato di aver visto l’uomo assumere qualcosa – alcuni dei viaggiatori l’hanno descritta come simile alla cocaina – prima di inginocchiarsi, di pregare e di minacciare le altre persone presenti e il personale di volo. A quel punto, dopo aver gridato “Ci vediamo in paradiso!”, l’ubriaco avrebbe tentato di aprire il portellone dell’aereo, tra i pianti e le grida di terrore dei viaggiatori.

Sarebbero stati proprio gli altri passeggeri a bloccarlo e a salvare la situazione.

Atterraggio a Zagabria

Gli sfortunati viaggiatori, dopo essere atterrati a Zagabria, raccontano di essere rimasti bloccati per ore senza riuscire ad avere alcuna informazione su quando sarebbero potuti tornare a casa. Sembra che i passeggeri siano rimasti anche senza cibo e bevande.

Condividi su