“Papà sta picchiando mamma”: bambina di 10 anni chiama il 112 e fa arrestare il padre

“Papà sta picchiando mamma”: bambina di 10 anni chiama il 112 e fa arrestare il padre.

di Saveria Russo  Papà sta picchiando la mamma. Aiutateci!”. Questo è quello che hanno sentito, il giorno di ferragosto, gli agenti di polizia di Anzio. A chiamare il 112 una bambina di 10 anni.

Calci, pugni e minacce di morte uscite dalla bocca del padre.

Da qui non esci con le tue gambe. Devi scegliere fra me e lui”: le grida dell’uomo mentre picchiava la moglie nel salotto di casa, di fronte agli occhi allarmati dei due figli, uno di 12 e la più piccola, di 10 anni.

Proprio quest’ultima, alle ore 14 di Ferragosto, si è rifugiata in cameretta e ha chiamato il 112 per denunciare il padre.

Sta picchiando mamma, lo fa sempre. Venite subito!”, ha chiesto la bambina con un sussurro pieno di paura e soprattutto di disperazione.

Quella di ferragosto non era infatti la prima segnalazione fatta alle forze dell’ordine: già nel 2019 la madre, una donna romana di 43 anni, aveva denunciato il padre, 44, ma poi per paura aveva ritirato il verbale.
Questa volta invece, quando i poliziotti sono arrivati alla villetta e hanno arrestato l’uomo in flagranza di reato, la donna ha ribadito poi agli agenti quel verbale di aggressione nel commissariato di Anzio.

Condividi su