Campania: scoperta cellula neonazista

La Polizia di Stato di Napoli, insieme alla DIGOS, ha eseguito quattro arresti, tra Napoli, Caserta e Avellino, nei confronti di altrettanti soggetti. Gli indagati sono gravemente indiziati di appartenere ad una associazione con finalità di terrorismo di matrice neonazista, suprematista e negazionista.invece, l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria nei confronti di un’altra persona, a Roma, gravemente indiziata di propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale etnica e religiosa. Sono, inoltre, in corso una trentina di perquisizioni personali domiciliari ed informatiche su tutto il territorio nazionale.

Condividi su