Tecnico della Federico II agli arresti domiciliari accusato di violenza sessuale su 6 studentesse

di Simona Lazzaro –

Tecnico della Federico II agli arresti domiciliari

Un tecnico di laboratorio del Dipartimento di Biologia della Federico II di Napoli è stato posto agli arresti domiciliari con una gravissima accusa, e cioè quella di aver commesso violenza sessuale continuata ai danni di sei studentesse. Se le accuse fossero confermare, sarebbero ulteriormente aggravate dal fatto di essere state commesse nei locali dell’università.

Una studentessa ha fatto partire le indagini

Le indagini sono partite dopo la denuncia di una delle studentesse che ha raccontato che, nel mese di novembre dello scorso anno, l’uomo l’avrebbe costretta a subire dei palpeggiamenti nelle parti intime all’interno dell’università. Dopo la prima denuncia i vertici della Federico II, che hanno collaborato alle indagini, hanno sospeso l’uomo.

Per il tecnico, che nel corso degli anni avrebbe violentato, stando agli indizi emersi nel corso delle indagini, altre cinque studentesse con le medesime modalità, era previsto il trasferimento in altra sede.

_____

Continua a seguirci su Facebook, su InstagramTwitter e Waveful! Ricevi tutte le notizie sul tuo cellulare iscrivendoti al canale Telegram.

Scopri gli ultimi aggiornamenti cliccando qui.

Condividi su