Napoli batte juve ma..

Di Tiziano Papagni-

 

La 18 esima giornata del  campionato di calcio di serie A ha visto il confronto, tra Napoli e Juventus al Maradona. I tifosi sugli spalti hanno potuto osservare – con felicità – la pesante vittoria, inflitta sui bianconeri. Sebbene la sconfitta per la Juventus é stata di 5-1, bisogna osservare anche l’oggettività.

Sull’1-0 per gli azzurri, Di Maria ha scheggiato la traversa e, forse,  sull1-1 non sarebbe finita così, ma questo non lo sapremo mai. Vige la legge del calcio, ” gol sbagliato, gol subíto” con il 2-0 che non tarda ad arrivare. Sempre Di Maria, con una giocata al volo, marca la rete bianconera, forse,  quella del morale.

Il portiere juventino, sul gol di Osimhem,  é stato sfortunato con il rimpallo che, dopo la parata lo ha sfavorito. Erroraccio di Bremer favorendo l’attacco di Osimhem. Distrazioni, che hanno favorito con un largo punteggio la Vittoria del Napoli, se vogliamo dirla tutta non così veritiero. Inserire Chiesa come quinto una eresia. Federico, stá sulla fascia sx ma, non puó scalare. La formazione azzurra é attrezzata per vincere il torneo, anche perché le inseguitrici con la juve, ovvero Milan e Inter, stanno producendo poco.

Le tre squadre che seguono hanno fiducia perché manca un intero girone di ritorno. Il calcio, si sá, non é una scienza e tutto può ancora succedere.

 

Condividi su