Manufatto sequestrato dai carabinieri della forestale

Le opere di ristrutturazione edilizia, secondo i rilievi dei carabinieri forestale, erano state realizzate in difformità della Scia presentata e in assenza di autorizzazione paesaggistica, nonchè in assenza di autorizzazione della Comunità montana dei monti Lattari in area sottoposta a vincolo idrogeologico.

Per questo motivo un manufatto di di cica 70 mq ed una pista carrabile, realizzata mediante sbancamento e cementificazione della stessa, lunga circa 10,5 metri e larga circa 3,5 metri sono stati sottoposto a sequestro. Tre le persone denunciate. E’ accaduto a Vico Equense, in provincia di Napoli.

I controlli sono stati eseguiti, nella zona del Faito, dai militari della stazione carabinieri forestale di Castellammare di Stabia, a seguito di un esposto del Wwf Terre del Tirreno. I controlli dei carabinieri forestale continueranno anche nei prossimi giorni.

Condividi su