Avellino: sequestrate 107 piante di papavero da oppio

Coltivazione di papavero

Una piantagione per produrre sostanze stupefacenti coltivata nel giardino di casa. Madre e figlio, 52 e 28 anni, sono stati arrestati dai carabinieri a Nusco, in provincia di Avellino.

In giardino sono state trovate e sequestrate 107 piante di papavero da oppio, alcune in fioritura altre già recise e prive delle capsule. Il marito della donna, assente al momento del blitz dei militari, è stato denunciato a piede libero. Tutti sono indagati per coltivazione non autorizzata di sostanze stupefacenti.