Campania – Fascicolo Sanitario Elettronico, un accesso unico alla storia clinica del paziente

Fascicolo Sanitario Elettronico, un accesso unico alla storia clinica del paziente

Il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) è uno strumento fondamentale per migliorare la qualità e l’efficacia delle cure nell’ambito del sistema sanitario. Uno strumento per il cittadino campano che contiene i dati e i documenti digitali di tipo sanitario e sociosanitario generati a seguito di prestazioni sanitarie ricevute. Con il Fascicolo Sanitario Elettronico si può, quindi, consultare la propria storia clinica e, contestualmente, consentirne la consultazione, in sicurezza e nel rispetto della privacy, da parte di medici e operatori sanitari durante il percorso di cura. In Campania, si può accedere al proprio FSE con pochi click collegandosi al Portale Salute del Cittadino (https://sinfonia.regione.campania.it) oppure dall’App Campania in Salute scaricabile dagli Store.

Dare il Consenso alla consultazione del FSE per renderlo visibile al proprio medico
Per rendere accessibili e consultabili le informazioni presenti nel Fascicolo Sanitario agli operatori sanitari che lo prenderanno in cura (il medico di famiglia, uno specialista, in caso di accesso al pronto soccorso…), è necessario che l’assistito dia il consenso o attraverso il Portale Sinfonia o l’App accedendo all’apposita sezione “Gestione Consensi”.

Fascicolo sanitario elettronico. Sicuri della nostra salute
All’art. 11 del D.L. 34/2020 è stata disposta l’alimentazione automatica del Fascicolo Sanitario Elettronico con i dati e documenti relativi all’assistenza sanitaria ricevuta a partire dal 19 maggio 2020. È possibile, tuttavia, opporsi al caricamento dei dati e dei documenti relativi all’assistenza sanitaria ricevuta prima del 19 maggio 2020 entro il prossimo 30 giugno. Per info è possibile consultare la sezione “Regione informa” del Portale della Regione Campania oppure sul sito www.salute.gov.it/campagnafse