Casandrino – Danneggiano auto parcheggiata e sottraggono un borsello, inseguiti e arrestati


Tecnica dello pneumatico, la Polizia Metropolitana cattura gli autori di un furto nel parcheggio di un noto store internazionale a Casandrino

Nell’ambito di un’attività di controllo del territorio nel comune di Casandrino, comune dell’area nord, una pattuglia della Polizia Metropolitana di Napoli ha notato la presenza di due soggetti sospetti che si aggiravano nei pressi del parcheggio di un esercizio commerciale di una nota catena internazionale.

I due, con un coltello, a un certo punto hanno provveduto a danneggiare uno pneumatico di un veicolo in sosta. Poco dopo è uscito dallo store il proprietario del veicolo, un anziano signore, il quale, accortosi del danno allo pneumatico che gli impediva di ripartire, ha iniziato a prepararsi per la sostituzione, lanciando all’interno dell’autovettura il borsello che aveva con sé contenente soldi, carte di credito, cellulare e chiavi di casa.

Approfittando, dunque, della distrazione del proprietario, uno dei due soggetti si è avvicinato all’auto e ha proceduto alla sottrazione del borsello dall’abitacolo, per poi salire a bordo della vettura guidata dal complice e darsi alla fuga.

L’azione di danneggiamento e del furto veniva notata dal personale della Polizia della Città Metropolitana di Napoli che scattava all’inseguimento dei due soggetti. Raggiuntili, gli agenti hanno provveduto a identificarli e a porre in stato di fermo i due, rispettivamente di 32 e 27 anni, entrambi residenti a Napoli.

A seguito di accertamenti uno dei due fermati, il 27enne, è risultato essere pluripregiudicato per reati di furto, rapina e spaccio. I due soggetti sono stati denunciati all’autorità giudiziaria e il borsello oggetto di furto è stato restituito all’anziano signore con il contenuto integro.