tuccillo

Afragola. Tuccillo: “Progressioni economiche vanificate per un comportamento incomprensibile dei sindacati”

“Il mancato accordo, dovuto all’indisponibilità delle organizzazioni sindacali, circa le progressione economiche da riconoscere al personale, costituisce una grave perdita di opportunità per i dipendenti del Comune di Afragola”. A dirlo è il sindaco Domenico Tuccillo.
“L’Amministrazione comunalecontinua il primo cittadinosi era mossa già nel mese di novembre per centrare questo obiettivo. Aveva predisposto con criteri di massima legittimità e trasparenza tutte le procedure, ottenendo per i singoli passaggi amministrativi – in particolare per l’approvazione del regolamento -, anche il consenso decisivo delle stesse Organizzazioni sindacali. Cionostante, i rappresentanti dei lavoratori hanno disertato, per ben tre volte, l’ultima il 27 dicembre, il tavolo concertativo finale convocato per la ripartizione del fondo che avrebbe consentito ai nostri dipendenti, già per il 2017, il pagamento delle spettanze”.
“Si trattavaconclude il sindaco Tuccillodi un risultato atteso da dieci anni, vanificato dall’inspiegabile e inopinato rifiuto sindacale. Ovviamente cercheremo, in maniera tenace e seria, di raggiungere comunque il traguardo nel corso del 2018. Resta, tuttavia, il rammarico e l’amarezza per un comportamento sindacale che appare incomprensibile e contraddittorio perché non consente ai dipendenti del Comune di Afragola di raggiungere da subito l’atteso risultato economico”.

Condividi su