Sabato da incubo per Casoria e Frattese. Sconfitte di misura con Monte di Procida e Mondragone

Momento delicato per i viola ed i nerostellati

Sabato di anticipi da dimenticare, in Eccellenza, per Casoria e Frattese. Sconfitta interna per 1-0 per i nerostellati e stesso risultato in trasferta a Monte di Procida per gli uomini di Mister La Manna. Un momento negativo per entrambe le formazioni, con la Frattese che ha collezionato un solo punto nelle ultime 4 partite e il Casoria che, dopo la sconfitta di Volla e il pareggio con il San Giorgio, perde anche con i gialloblù flegrei.

LEPRE SENTENZIA LA FRATTESE 

É bomber Lepre, capocannoniere del Mondragone, a decretare la seconda sconfitta consecutiva per la Frattese. Il numero 7 granata sblocca su punizione un match che fino a quel momento aveva visto i padroni di casa ben figurare. Gli uomini di Mister Ciaramella avevano infatti più volte impensierito, nella prima frazione, l’estremo difensore ospite con i calci piazzati di capitan Costanzo che al 17′ ha addirittura colpito la traversa. Non è bastato però l’impegno della squadra di Frattamaggiore che è adesso nettamente in difficoltà e fuori dalla zona play-off.

RIGORE BEFFARDO. IL CASORIA CAPITOLA A MONTE DI PROCIDA 

Ancora un fine settimana non proprio positivo per il Casoria di Mister La Manna. Dopo il pari per 3-3 con il San Giorgio della scorsa giornata, quest’oggi i viola sono usciti addirittura sconfitti dalla sfida con un Monte di Procida sempre più in forma. A decidere un match alquanto equilibrato è il calcio di rigore realizzato all’81 da Franco Palma. Una sconfitta, quella di quest’oggi, che mette a rischio la terza piazza dei casoriani che però restano in ottima posizione in vista dei play-off a cinque turni dal termine del campionato.

Condividi su