Arkadiusz Milik: un grande uomo

Quando un grande uomo si lascia abbattere dal perdurare delle sue sventure, mostra che le sopportava soltanto con la forza dell’ambizione, e non con quella dell’animo, e che, a parte una grande vanità, un eroe è fatto come tutti gli altri uomini. 

François de La Rochefoucauld, Massime, 1678.

UNO DEI TANTI MA NON PER TUTTI

Sì, perchè per me Arkadiusz Milik è un grande uomo. Perché non ha avuto nessuna paura di passare dalla tranquilla atmosfera olandese alla caotica e impegnativa Serie A.Milik Milik è un grande uomo perché non ha avuto nessun timore di subentrare in una squadra che aveva appena ceduto il suo calciatore simbolo ai suoi diretti rivali. Perché la sfortuna che si è accanita contro di lui, per ben due stagioni, non lo ha abbattuto. Perché un grande uomo sa reagire alle insidie che gli si sono presentate davanti. Anzi, lo hanno spronato nel recuperare il prima possibile. Ma soprattutto, perché nell’era del cliché Napoli non tutti avrebbero impiegato 24 ore per accettare il trasferimento.

Perché dei tanti che in passato hanno tentennato e aspettato altre offerte, lui non ha esitato ad accettare, sin da subito, un’avventura chiamata Napoli.

 IL FUTURO DI MILIK SI TINGE D’AZZURRO

La città dal rapporto magico, metafisico con il pallone. A volte esasperante, morboso, ai limiti dell’incredibile. MilikMadre e matrigna al tempo stesso, ma che ha sempre accolto e cresciuto i propri beniamini. Svezzati, idolatrati, ma soprattutto sostenuti nel momento del bisogno. Facendolo con tutto il suo supporto, calore, enfasi, folklore ma, soprattutto, con immenso amore. Il tempo delle pene deve, inequivocabilmente, finire qui e lasciare posto al tuo futuro in questa squadra. Adesso è il momento di spiccare il volo, dare un calcio alla sfortuna e buttarsi tutto alle spalle. Beh, in effetti non c’è bisogno che te lo dica, la grinta che traspare al tuo ritorno in campo è quanto di meglio ci si potesse aspettare. E’ soprattutto grazie al tuo contributo che ieri pomeriggio siamo risorti dalle ceneri di un inferno in cui ci eravamo calati. Ci hai ridato brio prima e fatto urlare di gioia dopo. Nel credere ancora in un sogno che desideriamo tutti abbracciare.

Animated GIF - Find & Share on GIPHY

Continua a cavalcare la tua onda Campione. Bentornato Arek, bentornato ad un grande uomo.

Condividi su
  • 36
    Shares