Il punto sul mercato del Napoli. Priorità portieri e terzino destro

Preso Verdi, consegnando a Carlo Ancelotti un’ottima alternativa sugli esterni d’attacco, il Napoli continua la sua campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione. Priorità assoluta è l’estremo difensore: dopo la perdita di Reina e Rafael, il Napoli ha necessità di mettere a segno almeno un grande colpo per la porta. Resta in bilico il futuro di Luigi Sepe, per lui molto probabile l’addio.

NAPOLI: SIRIGU E LENO, TRATTATIVE IN SALITA

Dopo aver mollato la pista Rui Patricio, il Napoli si è portato avanti per due profili di assoluto valore: Salvatore Sirigu e Bernd Leno. Non è da escludere che possano arrivare entrambi all’ombra del Vesuvio. Ancelotti, oltre alle rassicurazioni avute al momento della firma, ha fatto richiesta di due giocatori di livello per ruolo, in grado di contendersi il posto da titolare. Il Napoli ha offerto 18 milioni per il portiere tedesco; al momento il Bayer Leverkusen non cede e chiede l’importo intero della clausola, fissata a 28 milioni. Dura anche per il portiere granata:  il calciatore pare essere vicino al rinnovo col Torino e la società piemontese non vuole privarsene.
Gli azzurri non possono prescindere da un portiere di caratura internazionale. Nonostante le difficoltà, almeno un profilo importante arriverà. In salita le quotazioni di Lunin, classe ’99 portiere dello Zorja. Per lui si profila un ruolo da secondo.

REBUS CENTROCAMPO E QUESTIONE TERZINO

A centrocampo la situazione è bloccata. Al Napoli piace tantissimo Fabian Ruiz, ma ci sono i rebus Jorginho e Hamsik da sciogliere. La dirigenza azzurra medita, per poi muoversi con decisione una volta appurate con certezza le partenze.
Capitolo terzino: con Hysaj riconfermato ma senza un vice (Maggio ormai fuori dai piani tecnici) a destra fari puntati su Lainer e Hakimi, rispettivamente attuali calciatori di Salisburgo e Real Madrid.

Il mercato è appena iniziato.

Condividi su
  • 15
    Shares