Universiade 2019: la situazione del torneo maschile di calcio

Nell’Universiade di casa, gli azzurri hanno fatto valere il fattore campo, conquistando, con 2 vittorie in altrettante partite, il pass per i quarti di finale. Negli altri gironi, spicca l’eliminazione anzitempo dell’Argentina

 

È lo sport più praticato al mondo e senza dubbio una delle maggiori attrazioni di questa 30esima Universiade: il calcio. Dislocato su tutto il territorio campano, il format del torneo maschile ha previsto la partecipazione di 12 formazioni, suddivise in 4 gironi da 3, con qualificazione ai quarti di finale delle prime 2 di ciascun raggruppamento.

In questi primi giorni di olimpiade universitaria, disputate già 8 partite tra Benevento, Caserta, Casoria, Cava de’ Tirreni, Salerno, Pagani e Nocera. A farla da padroni, sono stati gli azzurri di Mister Arrigoni, vittoriosi nelle due sfide con Messico e Ucraina. Nella prima partita con la nazionale tricolor, successo per 2-0 allo Stadio Arechi con reti di Ungaro e Serena. Battuta poi con lo stesso risultato l’Ucraina, grazie alle realizzazioni di Mercadante e Strada. Italia, di conseguenza, qualificata ai quarti di finale e certa del primo posto nel Girone B.

 

GIRONE C: PERICOLO FRANCIA O BRASILE PER GLI AZZURRI

 

Il Girone che più interessa alla nazionale universitaria italiana è, a questo punto, il Girone C. I ragazzi di Arrigoni saranno infatti opposti alla seconda del gruppo che comprende Francia, Brasile e Sudafrica. I transalpini hanno già giocato entrambe le proprie partite, battendo per 3-1 i sudafricani e pareggiando 1-1 con la nazionale verdeoro. Francesi quindi già qualificati, ma in attesa del risultato di Brasile – Sudafrica, in programma oggi alle ore 18 al Ciro Vigorito di Benevento. La sfida di questa Domenica deciderà infatti la seconda qualificata della Pool C e la classifica, che vede ora la Francia in testa con 4 punti, seguita dal Brasile ad un punto e dal Sudafrica a 0.

GIRONE A: IRLANDA – URUGUAY DECIDE TUTTO

Nel Girone A, invece, regnano equilibrio ed incertezza. Il raggruppamento che comprende Corea del Sud, Uruguay ed Irlanda, ha visto infatti la vittoria della Corea sull’Uruguay per 2-1 nella prima partita e la sconfitta per 2-3 proprio della nazionale coreana nella sfida con l’Irlanda, disputata allo Stadio San Mauro di Casoria. Irlanda e Corea quindi a quota 3 punti, con l’Uruguay a 0. La celeste sarà di conseguenza costretta alla vittoria nella sfida con l’Irlanda di quest’oggi in programma allo Stadio Pinto di Caserta. Un pareggio infatti condannerebbe gli uruguaiani all’eliminazione, garantendo il pass all’Irlanda come prima ed alla Korea come seconda. L’eventuale vittoria del’Uruguay metterebbe invece tutte le formazioni a quota 3 punti, rimettendo il discorso qualificazione alla differenza reti.

GIRONE D: GIAPPONE E RUSSIA AI QUARTI. ARGENTINA ELIMINATA

Sorpresa nel Girone D, dove la nazionale argentina è stata protagonista di un campagna olimpica del tutto deludente. Albiceleste sconfitta infatti per 2-0 dalla Russia e per 3-0 dal Giappone, con nipponici e russi già ai quarti. Giappone – Russia in programma a Cercola quest’oggi, deciderà poi il piazzamento delle due nazionali, con i giapponesi che potrebbero agguantare il primo posto anche con un pareggio, data la miglior differenza reti.

Le qualificate ai quarti: Italia, Francia, Giappone e Russia

Il programma di oggi: 

Brasile – Sudafrica, Benevento, ore 18;

Irlanda – Uruguay, Caserta, ore 18;

Giappone – Russia, Cercola, ore 18;

Ucraina – Messico, Pagani, ore 18.

 

Condividi su