In arrivo il pre-dissesto per Grumo Nevano, intanto la Prefettura diffida l’amministrazione per la mancata approvazione del bilancio

”Abbiamo ereditato una situazione economica disastrata – sottolinea il sindaco Di Bernardo – nonostante il periodo particolare per le ferie, ci siamo messi subito al lavoro. Abbiamo valutato tutte le ipotesi possibili, per questo è stato necessario del tempo, ma rispetteremo l’ultimatum della prefettura”. 20 giorni di tempo per Di Bernardo e la sua amministrazione per approvare il riequilibrio di bilancio altrimenti arriverà il commissario prefettizio a gestire i conti del Comune che ha ereditato oltre 4 milioni di debito e contenziosi che potrebbero portarlo al default finanziario. La nota protocollata lo scorso 13 agosto lascia poco meno di due settimane all’attuale amministrazione per l’approvazione del riequilibrio. Il primo cittadino corre ai ripari e pensa di approvare nel prossimo consiglio il pre-dissesto che gli permetterà di spalmare i debiti sui prossimi dieci anni. Le tariffe, come da regolamento in caso di pre-dissesto arriveranno al massimo per i cittadini.

Condividi su