Bambina Investita

Bimba di 8 anni investita a Mondragone, pirata si costituisce dai Carabinieri di Casavatore

La bambina di 8 anni investita a Torre di Pescopagano vicino Mondragone è in gravissime condizioni. Lo rendono noto i medici dell’Ospedale Santobono.

La bambina ha un forte trauma cranico e gravi lesioni al bacino e in questo momento non è in condizioni di essere operata. I medici puntano ora a stabilizzare la situazione clinica della piccola prima di operarla.

Il pirata della strada ha prima tentato di far perdere le sue tracce, disfandosi della sua auto, un’Alfa Romeo grigia, in un canneto vicino al luogo dell’impatto. Una volta tornato a casa, si è poi consegnato ai Carabinieri di Casavatore.

Si tratta di un 47enne di Secondigliano, risultato positivo alla cocaina. L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari su disposizione della Procura di Napoli Nord. Da ulteriori verifiche è risultato che l’auto era priva di copertura assicurativa e di revisione. Inoltre alcuni parenti dell’investitore sono giunti sul luogo dell’investimento ma non hanno fornito elementi utili ai Carabinieri.

Condividi su