Frattamaggiore Meningite

Meningite a Frattamaggiore: L’Ospedale Cotugno conferma il caso, ma sottolinea che non è contagiosa

La Redazione di NanoTV ha contatto l’Ufficio Stampa e l’Infettivologia dell’Ospedale Cotugno di Napoli per avere un quadro clinico completo sulle condizioni del presunto caso di meningite a Frattamaggiore.

Dall’Ospedale hanno confermato che il giovane studente del Liceo Miranda di Frattamaggiore è affetto da meningite. Però l’eziologia non è quella dell’ Haemophilus influenzae di tipo B ma è ancora in fase di analisi. Al momento gli esami eziologici non hanno evidenziato la crescita di germi. Probabilmente si potrebbe trattare di una forma virale oppure batterica che è stata immediatamente decapitata dalle cure antibiotiche. Il ragazzo è in cattive condizioni, l’eziologia non è nota, ma verosimilmente si tratta di una forma non contagiosa. L’Ospedale e l’ASL sono in costante contatto e non essendo stati attivati i protocolli di sicurezza del caso, la popolazione può stare tranquilla.

Dall’Infettivologia sottolineano che anche se si trattasse di Haemophilus influenzae di tipo B non ci sarebbero grandi problemi. Perché le ASL di competenza hanno dei protocolli già prestabiliti e il vaccino per Haemophilus influenzae di tipo B fa parte dell’esavalente che è una vaccinazione obbligatoria.

Condividi su