Frattamaggiore

Frattamaggiore: Cavalli di ritorno e “spaccate”, la Polizia Locale recupera camion rubato

Diversi sono ormai gli episodi che si registrano in vari comuni dell’area Nord di Napoli dove i ladri entrano in azione mandano in frantumi le vetrine dei negozi con dei camion.

Il particolare del veicolo richiesto? Il cassone! La tecnica è quella delle “spaccate”, cioè lo sfondamento delle vetrine per poi trafugare svaligiare i negozi. L’attenzione dei caschi bianchi di Frattamaggiore, agli ordini del Comandante, Maggiore Biagio Chiariello, a seguito di rinvenimento di un camion cassonato oggetto di furto restituito ad una ditta edile di Afragola, è stata posta su tali particolari.

Hanno infatti rinvenuto un altro camion cassonato fermo in strada alla via Fiume. Il rinvenimento è avvenuto di iniziativa, senza nessuna segnalazione. Insospettiti ed avvicinatisi al veicolo che riportava danni alla parte posteriore  hanno “insospettito” gli Agenti che da verifiche effettuate hanno costatato che era oggetto di furto un un deposito di una ditta edile di un comune limitrofo, Casandrino. Restituito ai legittimi proprietari, chissà quale era la prossima vetrina  da “sfondare” o quale la vittima a cui chiedere somme per la restituzione attraverso la tecnica del “cavallo di ritorno”.  Intanto i controlli continuano e la Polizia Locale Frattese registra solo per l’anno scorso dei numeri pari a circa 17mila verbali in violazione alle norme del codice della strada.

Condividi su